Da Monaco a Verona. Parte del opera artistica Berlino – Palermo di Markus Bstieler.

Accesso Nord

La tratta di accesso nord alla Galleria di base del Brennero (BBT) si estende da Monaco fino all'imbocco della già esistente circonvallazione di Innsbruck.

Monaco – Wörgl

In data 15 giugno 2012, i Ministri dei trasporti di Germania e Austria hanno firmato l'accordo interministeriale per l'espansione transfrontaliera del tratto da Monaco a Radfeld/Kundl passando per Kufstein/Rosenheim. La progettazione riguarda il quadruplicamento dei binari della tratta di accesso.

Im primavera 2015 è iniziato il dialogo per la definizione del tracciato tra Schaftenau e l’area a sud di Rosenheim.  La premessa per l’inizio della definizione del tracciato era in un primo momento la realizzazione di un'infrastruttura di progetto, i regolamenti interni e la composizione degli organi transfrontalieri.
La definizione del tracciato si basa sui principi
•    della tracciabilità/ripercorribilità del processo
•    del consenso del maggior numero possibile di soggetti interessati e
•    del rispetto di interessi e valori attraverso una procedura rodata e collaudata a livello internazionale
•    e tiene conto delle condizioni di contorno specifiche del progetto e del territorio

Il processo viene guidato da Forum Comunali, da Forum Regionali e da un Comitato direttivo.
Approfondimenti sulla tratta di accesso nord si trovano sul sito www.brennernordzulauf.eu



Wörgl – Innsbruck (Unterinntalbahn)

Dopo nove anni di fase costruttiva, la nuova linea della Bassa Valle dell’Inn tra i Comuni di Kundl/Radfeld (presso Wörgl) e Baumkirchen (vicino a Innsbruck) è entrata in esercizio come previsto a dicembre 2012. La tratta ad alta capacità è tra le linee ferroviarie più moderne d'Europa. Per non creare ulteriore disagio alla popolazione con la nuova infrastruttura, ca. 34 km della linea nuova, che è lunga complessivamente 40 km, in gallerie sotterranee, trincee e una galleria aperta su un lato.

I treni passeggeri di lunga percorrenza e anche i treni merci possono passare attraverso due gallerie, ciascuna lunga 17 km, con un bassissimo impatto per l'ambiente. Negli anni a venire, si potrà potenziare in modo efficace il trasporto passeggeri locale sulla linea a due binari già esistente nella Bassa Valle dell’Inn. Come parte della tratta di accesso nord alla Galleria di Base del Brennero, la nuova tratta ad elevata capacità offre nuove potenzialità al settore dei trasporti. A Baumkirchen, Stans e Radfeld si trovano tre punti di raccordo per lo scambio di traffico tra la linea esistente e quella di nuova realizzazione.
La tratta ad alta capacità è attrezzata con il sistema di comando e controllo ETCS Level 2. Con questo sistema, i macchinisti non ricevono più gli ordini tramite segnali luminosi lungo la tratta. Tutte le informazioni per l'esercizio vengono trasmesse direttamente alla locomotiva con lo standard di comunicazione remota GSM-R. Questo sistema sarà introdotto sulle più importanti direttrici ferroviarie in tutta Europa. Sarà una garanzia di uniformità e di massima sicurezza per il traffico transfrontaliero, permettendo inoltre velocità di transito anche superiori ai 160 km/h.

Informazioni attuali si trovano sotto il link www.brennernordzulauf.eu

Il nuovo tracciato da Baumkirchen a Radfeld ha una lunghezza di 40 km – di cui più di 34 km in galleria.

Comunicati stampaVerkehrspolitikTrafficocomunitá di azioneTrafficoAsse ferroviario

TYPO3 Cumulus Flash tag cloud by TYPO3-Macher - die TYPO3 Dienstleister (based on WP Cumulus Flash tag cloud by Roy Tanck) requires Flash Player 9 or better.

ottobre 2019
MoDiMiDoFrSaSo
4030123456
4178910111213
4214151617181920
4321222324252627
4428293031123

Iscrizione alla newsletter

Ricevi tutte le notizie e informazioni da brennerbahn.info e sei sempre aggiornato.

Titolo: *
Nome: *
Email: *
 

* Campo obligatorio.
Per annullare l'iscrizione clicca qui.